Maria Gioia Tavoni • Paolo Tinti • Paola Vecchi

Aperitivo illustrato

Manuela Valentini

 

È giunto alla terza edizione il Premio d’Arte Internazionale ‘Aperitivo Illustrato’, organizzato a Pesaro dall’Associazione Hansel & Greta insieme al magazine mensile L’Aperitivo Illustrato. Quest’anno i curatori – Christina Magnanelli Weitensfelder e Marco Nardini – hanno scelto come tema principale l’illustrazione ed un titolo fortemente emblematico: Segno, inteso come espressione di un contenuto all’interno di una comunicazione. L’illustrazione ha origini antichissime, a cominciare da quando l’uomo primitivo usava segni iconici e simbolici per esprimersi. Poi con i tempi moderni è stata impiegata nei più svariati settori come l’editoria, la pubblicità, il cinema o l’animazione con funzione descrittiva o funzionale ad un testo, ma anche autonomamente. Le trenta opere finaliste saranno selezionate da una giuria presieduta dal direttore del Centro Arti Visive Pescheria, Ludovico Pratesi, e composta da: Adriano Bacillieri, Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna; Stefano Pizzi, docente di pittura e pro rettore dell’Accademia di Brera; Daniela Brambilla, coordinatrice del corso di illustrazione IED di Milano; Enrico Manelli, già direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Ravenna; Cinzia Battistel e Franco Tempesta, illustratori. Tutte le opere verranno esposte in una collettiva che si terrà dal 17 dicembre 2011 al 1 gennaio 2012 presso l’Ex Chiesa della Maddalena di Pesaro e saranno pubblicate in un catalogo d’arte. La premiazione dei tre finalisti avverrà proprio il 17 dicembre 2011, sempre nell’ex Chiesa della Maddalena, e l’illustrazione vincitrice sarà donata al Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro, in cui, nel corso dell’anno, verrà allestita una mostra personale del primo classificato. Il premio è rivolto a tutti gli artisti, di tutte le nazionalità e età, che intendono cimentarsi con qualsiasi tecnica grafica e pittorica su carta nel formato 35×25 cm.